pixel-bg.jpg

ISCRIVITI ALLA PRIMA EDIZIONE DELLA SUMMER SCHOOL

I posti disponibili sono 35 e gli interessati possono avanzare la propria candidatura entro il 10 giugno scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

È previsto un contributo di iscrizione di 25 euro, mentre il corso è totalmente gratuito per gli iscritti alla Cgil.

***

Ecco il programma:

Volantino A4 def

Programma def

In collaborazione con l’Associazione Alisei, un corso di formazione di 15 ore destinato ai lavoratori giovani, ma anche ai disoccupati, ai precari e agli autonomi

Fornire ai giovani lavoratori gli strumenti di conoscenza necessari a renderli più forti e consapevoli. In estrema sintesi, è questo l’obiettivo del nuovo corso di formazione ideato e progettato dalla Cgil di Monza e Brianza in collaborazione con l’Associazione Alisei.

I destinatari del corso sono lavoratrici e lavoratori under 35, giovani in cerca di prima occupazione, ma anche disoccupati, precari e lavoratori autonomi in partita iva (senza dipendenti).

Un modo nuovo per il sindacato, che si affianca alla consueta attività di tutela e di rappresentanza, per mettere al centro dell’attenzione il lavoro e la condizione di chi lo esercita, ma soprattutto per fornire ai lavoratori che non hanno ancora un’occupazione stabile le giuste informazioni per muoversi nel mondo del lavoro.

Il titolo di questa Summer School, non a caso, è “Valore al lavoro”: sei lezioni di due ore e mezza per un totale di 15 ore, nelle quali docenti provenienti dalle università e sindacalisti della Cgil forniranno ai corsisti elementi teorici e strumenti pratici per esercitare i propri diritti e conoscere il contesto brianzolo.

Si comincia martedì 14 giugno con la lezione di inquadramento della professoressa Alessandra Ingrao, docente di Diritto del lavoro e Diritto sindacale all’Università degli Studi di Milano. Poi una lezione ogni giovedì per altre cinque settimane. L’ora e la sede sono sempre le stesse: dalle 17 alle 19:30 nella sala “Bruno Trentin” della Camera del Lavoro di Monza, in via Premuda 17.

Angela Mondellini, segretaria generale della Cgil di Monza e Brianza: “Crediamo che la formazione sia una vera e propria ricchezza, non facile da trovare. Per questo abbiamo pensato di costruire una scuola di formazione estiva che cerchi di colmare la distanza tra i giovani e i fondamentali diritti delle lavoratrici e lavoratori. Per esercitare un diritto occorre conoscerlo, sapere che esiste”.

Abbiamo progettato un corso di formazione che potesse offrire le basi, costruire le fondamenta di una consapevolezza necessaria per poter rivendicare i propri diritti di lavoratrici e lavoratori. Ci rivolgiamo ai giovani, ma non solo, parlando di contrattazione nazionale, sicurezza sul lavoro e storia del sindacato. Alla fine del percorso, i corsisti sapranno leggere una busta paga e adoperare gli strumenti di orientamento nel mercato del lavoro”, aggiunge Giorgio Garofalo, presidente dell’Associazione Alisei.

I posti disponibili sono 35 e gli interessati possono avanzare la propria candidatura entro il 10 giugno scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. È previsto un contributo di iscrizione di 25 euro, mentre il corso è totalmente gratuito per gli iscritti alla Cgil. Tutte le informazioni sul corso si trovano sul sito della Cgil di Monza e Brianza all’indirizzo www.cgilbrianza.it