header-page.jpg
0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Gli allievi di Alisei in visita a Casa Nostra

“Nuova vita per un bene confiscato alla mafia”, questo il nome dell’iniziativa della Scuola di Formazione Politica Alisei che avrà luogo sabato 19 maggio dalle 9 alle 16:30 presso la sede dell’associazione Il Mosaico di Giussano.

È uno dei quattro laboratori di “sperimentazione pratica della buona politica” che Alisei ha organizzato per la fase finale della quarta edizione della Scuola: occasione irrinunciabile per i corsisti dell’edizione 2018 che a lezione si sono confrontati con il tema dell’etica pubblica e hanno potuto conoscere meglio il fenomeno mafioso grazie all’incontro con Valerio D’Ippolito di Libera Monza e Brianza e Mattia Maestri dell’Osservatorio sulla Criminalità Organizzata dell’Università degli Studi di Milano.

Le ragazze e i ragazzi di Alisei sabato visiteranno Casa Nostra, il bene confiscato alla mafia gestito dall’associazione Il Mosaico, e proveranno a redigere un progetto per la riconversione di un bene, scegliendo tra tre diverse tipologie: un bar, un appartamento e un terreno agricolo.

Al mattino, Vincenzo Moriello della Cgil Lombardia si occuperà di fornire ai presenti un inquadramento teorico della materia, sia in merito alla normativa che regola il sequestro e la confisca dei beni, sia per quanto riguarda la regolamentazione della fase di gestione di quei beni che, un tempo proprietà dei clan mafiosi, lo Stato vorrebbe restituire alla collettività a fini socialmente utili.

Successivamente, i partecipanti andranno a visitare il bene confiscato e, dopo il pranzo con i prodotti di Libera Terra, nel pomeriggio lavoreranno alla redazione di un progetto per la riconversione di un bene.

Il progetto è sostenuto da una fitta rete di collaborazioni: oltre alla Cgil di Monza e Brianza, partner ufficiale della Scuola Alisei, l’iniziativa è resa possibile grazie al sostegno dell’associazione Il Mosaico, laCooperativa Sociale SolarisLibera Monza e Brianza, il Caffè Visconti e le botteghe di commercio equo e solidale Xapurì e Macondo.

L’appuntamento è aperto alla partecipazione della stampa. 

***

Il programma della giornata:

Sabato 19 maggio 2018 | 9:00 - 16:30. Giussano (MB): piazza Aldo Moro, 1 - via Milano, 17

9:00             Registrazione partecipanti

9:15             Welcome Coffee

9:30             Inquadramento teorico | Vincenzo Moriello, Cgil Lombardia

10:30           Visita guidata al bene confiscato

12:30           Pranzo con i prodotti di Libera Terra

14:00           Presentazione del progetto Casa Nostra

15:00           Laboratorio “Nuova vita per un bene confiscato alla mafia”

16:00           Restituzione laboratorio “Nuova vita per un bene confiscato alla mafia”

16:30           Fine lavori

 

Contenuti recenti

"Protagonisti di un tempo nuovo", giornata di chiusura della settima edizione della Scuola di Formazione Politica Alisei

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Pubblicato il: 09/06/2021

"Protagonisti di un tempo nuovo", giornata di chiusura della settima edizione della Scuola di Formazione Politica Alisei

Consegna dei diplomi, tavola rotonda e musica nell'ultimo incontro dell'Associazione

Giovedì 17 giugno 16:00 in via Salvo d'Acquisto a Monza, presso il Blue House. Prenotazione obbligatoria

 

Leggi tutto...

Seveso 45. Memoria e impegno a 45 anni dal disastro diossina

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Pubblicato il: 13/05/2021

Martedì 18 maggio visita guidata al Bosco delle Querce

La visita guidata al Bosco delle Querce è prevista per martedì 18 maggio alle 15. 

Ad accompagnare i presenti all’interno del parco regionale saranno Giorgio Garofalo, presidente dell’associazione Alisei, il naturalista Matteo BarattieriMaurizio Zilio e Oriana Oliva di Legambiente Seveso, Gianni Del Pero del Wwf Lombardia, Amalia Fumagalli di Fridays For Future Monza e Brianza e Giulio Fossati della Cgil di Monza e Brianza.

 

Leggi tutto...

Sportello di Assistenza per ridurre il divario digitale

0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Pubblicato il: 13/05/2021

Sportelli di Assistenza Digitale in un dialogo intergenerazionale

 ARCORE: il mercoledì dalle 14 alle 17 al 348 6244580

MONZA SAN ROCCO: il giovedì dalle 10:00 alle 13:00 al 348 6241551

CESANO MADERNO VILLAGGIO SNIA: il giovedì dalle 14:00 alle 16:00 al 345 2330317

“Il divario digitale è un fattore di disparità sociale”, ha commentato Giorgio Garofalo, presidente dell’Associazione Alisei.

 

Leggi tutto...