bg.jpg
0
0
0
s2sdefault
powered by social2s

Ogni mercoledì mattina, per quattro settimane, gli allievi della Scuola di Formazione Politica racconteranno la propria esperienza nei laboratori. Le ragazze e i ragazzi di Alisei, infatti, sono stati chiamati ad intervenire in contesti specifici nell’ambito delle materie affrontare a lezione: beni confiscati, gestione dei conflitti sociali, rigenerazione urbana e contrasto alle disuguaglianze sociali.

Ascolta la prima intervista a Ana Victoria Arruabarrena, responsabile della progettazione e della didattica.

 

Guarda il programma dei 4 laboratori e iscriviti

Di seguito pubblichiamo il comunicato stampa:

Scuola Alisei, al via la collaborazione con Radio Popolare

Gli allievi racconteranno la propria esperienza ai microfoni di Snooze, trasmissione del mattino

Un nuovo sodalizio per la Scuola di Formazione Politica Alisei. Grazie alla collaborazione attivata di recente con Radio Popolare, gli allievi della Scuola saranno ospiti della trasmissione del mattino Snooze: ai microfoni di Alessandro Braga e Disma Pestalozza, infatti, i corsisti della quarta edizione potranno dire la loro sui temi affrontati a lezione e, soprattutto, raccontare la propria esperienza diretta ai laboratori, vera occasione di confronto con casi concreti.

Le interviste andranno in onda ogni mercoledì mattina, alle 6:50 circa, a partire dal 9 maggio: per quattro settimane, i ragazzi di Alisei racconteranno in prima persona che cosa hanno imparato nei quattro laboratori “di sperimentazione pratica della buona politica”. Chi meglio di loro può dire come, facendo squadra e utilizzando i giusti strumenti, sia possibile agire per produrre un cambiamento? Tutti gli studenti della Scuola Alisei, infatti, sono stati chiamati ad intervenire in contesti specifici nell’ambito della gestione dei beni confiscati alle mafie, per la risoluzione di conflitti sociali, in attività di riqualificazione urbana e nel contrasto alle disuguaglianze sociali.

La serie di interviste è stata inaugurata da una presentazione complessiva del progetto proprio questa mattina, con un intervento in radio a cura di Ana Victoria Arruabarrena, responsabile della progettazione e della didattica.

Quest’anno abbiamo costruito un programma didattico capace di avere uno sguardo sui grandi temi, ma che fosse anche molto radicato nell’esperienza territoriale, dando vita a una scuola in grado di uscire dall’aula per confrontarsi con i casi concreti in una sperimentazione di vera azione politica”, ha spiegato Arruabarrena a Snooze, intervistata da Alessandro Braga.

È possibile iscriversi ai laboratori entro il 4 maggio, chiamando il numero 039.2731212, oppure scrivendo all’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contenuti recenti

Officina Giovani, il coworking di Monza verrà inaugurato il 21 settembre

Pubblicato il: 25/07/2018

Aperto il bando di selezione per le 15 postazioni gratuite destinate a giovani under 30.

Officina Giovani sarà luogo di incontro per la formazione, lo sviluppo di nuove progettualità e l’orientamento al lavoro.

Leggi tutto...

Il sindacato nel futuro con “Officina giovani”

Pubblicato il: 27/06/2018

La Cgil di Monza e Brianza presenta un nuovo spazio coworking per la formazione e l’orientamento al lavoro. 

Sarà a Monza, in via Monte Oliveto, e diventerà il punto di incontro di studenti, giovani senza contratto, freelance e partite iva.

Leggi tutto...

L’Europa vista da Strasburgo

Pubblicato il: 18/06/2018

di Lorenzo Cimino

Strasburgo, una città francese dal nome tedesco, simbolo del Revanscismo di fine Ottocento, sul confine con la Germania, è sede permanente del Parlamento europeo, istituzione dell’Unione Europea, del Consiglio d’Europa, organizzazione internazionale fondata nel 1949 con il Trattato di Londra ed estranea all’UE, e della Corte europea dei diritti dell’uomo. È a pieno titolo la capitale politica d’Europa.

Leggi tutto...